Sistema costruttivo per galleria

La FR nel ruolo di pioniera

Oltre la metà delle 115 gallerie sulla rete della FR devono essere ristrutturate per sopraggiunti «limiti d'età». La FR ha sviluppato a tal fine una nuova procedura di manutenzione standardizzata, battezzandolo «Sistema costruttivo tradizionale per galleria». Ciò garantisce procedure di costruzione regolamentate e costi più bassi rispetto alle procedure precedenti e consente la ristrutturazione pur mantenendo in funzione l'infrastruttura.

La maggior parte delle gallerie della FR è stata costruita all'inizio del XX secolo. Affinché queste gallerie continuino a soddisfare i requisiti del trasporto ferroviario moderno, la FR dovrà ristrutturarne circa la metà nei prossimi decenni. Grazie alla procedura di nuovo sviluppo dovrebbero migliorare sia la qualità che l'efficienza delle ristrutturazioni, si mira inoltre ad aumentare lo standard di sicurezza e la durata dei tunnel di oggi in media da 30 / 50 anni fino a 70 / 100 anni.

La nuova procedura costruttiva prevede la sostituzione completa delle pareti dei tunnel, mentre finora si procedeva «solo» a un ripristino. A tal fine il binario viene abbassato, la sezione trasversale ingrandita, viene realizzato un nuovo sistema di drenaggio, e infine impiegati elementi prefabbricati in cemento come pareti e ricostruiti i portali. Il risanamento delle gallerie può così avvenire pur mantenendo in funzione l'infrastruttura.

Sezione trasversale della galleria, vecchia e nuova.

Prima applicazione nella galleria Glatscheras
La nuova procedura di costruzione è stato utilizzato per la prima volta nella manutenzione della galleria Glatscheras, costruita 108 anni fa e lunga 334 m, che sorge sotto Bergün. Qui era previsto l'abbassamento del binario di 52 cm. Infine seguivano l'ingrandimento della sezione trasversale mediante il metodo del brillamento e l'installazione di elementi prefabbricati in cemento, trasportati su vagoni merci. La FR assume con questo progetto un ruolo di pioniera e ha già risvegliato l'interesse di altre imprese ferroviarie.

La galleria Glatscheras è stata ampliata mediante il metodo del brillamento e il materiale di scavo è stato trasportato via in direzione Bergün.

Gli elementi prefabbricati in cemento sono stati consegnati su treni merci.

Un apparecchio di trasporto appositamente sviluppato per il sistema costruttivo standard collocava gli elementi in cemento nella galleria Glatscheras.