Un marchio forte

Di fama mondiale

Con il Bernina Express, il Glacier Express e il Patrimonio mondiale UNESCO della FR nel paesaggio Albula/Bernina, possiamo contare su marchi di notorietà mondiale.

Visual

Bernina Express

Il treno panoramico Bernina Express parte da Landquart (523 m s.l.m.) verso Davos oppure da Coira (585 m s.l.m.), serpeggia attraverso la selvaggia valle dell’Albula e raggiunge l’Engadina Alta, da dove prosegue inerpicandosi sino al culmine del Passo del Bernina, a ben 2 253 m s.l.m. Da lì affronta la discesa attraverso spettacolari manufatti fino a Poschiavo e oltre, per raggiungere l’Italia, a Tirano (429 m s.l.m.) – dai ghiacciai alle palme. Una tratta la cui durata varia dalle quattro alle cinque ore, a seconda del luogo di partenza, costellata di contrasti climatici estremi, che congiunge lingue e culture, regalando impressioni uniche che si susseguono senza sosta: impressionanti gallerie elicoidali e viadotti da brivido nella valle dell’Albula, ghiacciai quasi a portata di mano e un finale in crescendo tra le palme, con tutto il fascino della bella Italia.

 

Scoprite di più sul Bernina Express

Visual

Glacier Express

Dal 1930 il Glacier Express, il diretto più lento del mondo, circola dall’Engadina al Cervino collegando durante le circa otto ore di corsa le famose località di cura Davos/St. Moritz e Zermatt. Le carrozze panoramiche schiudono vedute mozzafiato e la nuova classe Excellence vanta una qualità all’altezza delle maestose cime che incorniciano la leggendaria tratta. L’ampia scelta di pietanze fresche preparate all’istante nella cucina di bordo è un ulteriore motivo di entusiasmo. Grazie ad un sistema d’informazione in sei lingue, il viaggiatore può ragguagliarsi tramite auricolari sulla tratta percorsa e le sue peculiarità. Da St. Moritz a Thusis (lungo circa 60 km) il Glacier Express attraversa la valle dell’Albula e il famoso viadotto della Landwasser.

 

Scoprite di più sul Glacier Express

Visual

FR nel Patrimonio mondiale UNESCO

Dal luglio del 2008 la tratta Albula/Bernina figura nella lista del Patrimonio mondiale UNESCO. Con questo riconoscimento siamo la terza ferrovia al mondo a potersi fregiare del sigillo «universal outstanding» dell’UNESCO. La «Ferrovia retica nel paesaggio Albula/Bernina» è un capolavoro d’ingegneria ferroviaria frutto della sapiente interazione tra politica, economia, tecnica, cultura e natura.

 

Scoprite di più sul Patrimonio mondiale UNESCO