Trenino Rosso, ciaspole e carrozza

Un sogno per ogni bambino

Un viaggio sul Trenino Rosso del Bernina è sicuramente un’ esperienza da  sogno per ogni bambino, ma i bambini, si sa, hanno bisogno di  muoversi, correre, giocare ed occorre sempre tener presente questa loro esigenza.

Un racconto di Mary, blogger di Playground Around the Corner

Nessun problema: durante un viaggio sul Trenino Rosso si possono alternare momenti di relax in carrozza, ammirando il panorama che appare dal finestrino, ad avventure divertenti e fiabesche che si possono incontrare durante le varie soste del treno.

Con partenza da Tirano, dopo avere percorso il viadotto elicoidale di Brusio, lo splendido lago di Poschiavo induce ad una sosta, per visitare il borgo che gli dà il nome.

Il borgo ha un’atmosfera ancora italiana, ci si ferma per ammirarne il centro storico, gustarsi un caffè nella sua bella piazza centrale oppure partire in carrozza alla scoperta di luoghi nascosti in questo spettacolare angolo di Svizzera.

Non c’è bambino che non desideri salire in carrozza; se poi questa carrozza si inoltra nei boschi, affianca laghi e si tuffa nella neve, tutto diventa magico ed indimenticabile. Per vivere un’avventura in carrozza a Poschiavo qui i contatti utili.

Risalendo sul trenino, dopo poche fermate, ecco una nuova occasione per unire la scoperta di un luogo ad un divertimento per grandi, ma  non solo.

A Cavaglia, a poca distanza dalla stazione, parte un percorso con le ciaspole, molto sicuro, semplice e adatto a bambini dai 7 anni in su (la lunghezza complessiva è di circa 4 km). Qui i bambini si divertono ed entrano in contatto con la natura che li circonda, osservandola, ascoltandola, imparano ad amarla e rispettarla, con ciaspole ai piedi e una guida tutta per loro.

Questi i contatti per chi vuole effettuare la ciaspolata guidata.

Si risale sul Trenino Rosso, ci si riposa un po’ e intanto si contempla il paesaggio incantato che si dipana davanti ai propri occhi, sempre più impervio ed innevato.

Il paesaggio dal Trenino Rosso è sempre splendido, con la neve lo è ancor di più. 

Salendo verso Ospizio Bernina, tutto si fa bianco e lago, montagne e cielo diventano un tutt’uno.

Il Trenino arriva fino a St. Moritz (già raccontata in questa occasione), ma noi consigliamo anche una sosta a Pontresina.

Per chi non avesse preso la carrozza a Poschiavo, Pontresina offre un’altra possibilità in tal senso. 

A pochi passi dalla stazione, i cavalli delle carrozze di Wohli's aspettano piccoli e grandi viaggiatori per un magico giro in carrozza nella neve, tra boschi e montagne, fino ad arrivare in Val Roseg. Lì i bambini possono scendere per giocare con la neve o in un piccolo parco giochi situato proprio accanto al ristorante. Per prenotare il giro in carrozza questi i contatti. 

Sarà un’esperienza che renderà il viaggio sul Trenino Rosso ancor più speciale.