Informazioni Coronavirus

La Ferrovia retica opererà con servizi ridotti fino all'8 giugno 2020. Il traffico turistico, i viaggi extra e i viaggi storici sono ancora sospesi. Il Bernina Express e il Glacier Express non sono ancora in funzione. I vagoni ristorante e i servizi di ristorazione sui treni sono ancora vietati. Il trasporto internazionale di passeggeri da e per l'Italia è stato sospeso. Si prega di controllare l'orario online prima di ogni viaggio

Inizio del traffico turistico dall'8 giugno 2020

A partire dall'8 giugno 2020, i treni passeggeri regionali, compresi i viaggi storici tra Davos e Filisur, funzioneranno di nuovo secondo il normale orario. Allo stesso tempo, il traffico turistico sarà ripreso. Il traffico internazionale di passeggeri rimarrà escluso. I treni circoleranno inizialmente da/per Campocologno.

Dall'8 giugno 2020 il Bernina Express circolerà un treno in ogni direzione tra Coira e Tirano e, inizialmente, tra Coira e Campocologno. Non è stata ancora definita la ripresa del Bernina Express Bus, che garantirà i collegamenti con il Bernina Express tra Tirano e Lugano.

Il Glacier Express riprenderà il servizio il 20 giugno 2020. Inizialmente con un treno per direzione tra St. Moritz e Zermatt. Per la ripartenza, il treno della sfilata sarà presentato in un nuovo look: tutte le carrozze sono state rinnovate di recente e si basano sullo stile elegante della Classe Eccellenza introdotta lo scorso anno.

Igiene e sicurezza

La protezione dei passeggeri e dei dipendenti continua ad essere la priorità assoluta. La pulizia dei treni è stata intensificata. Più volte al giorno, le superfici di contatto e le superfici come corrimano, bottoni, tavoli, braccioli e toilette vengono pulite e disinfettate. La pulizia viene effettuata con maggiore frequenza anche nelle stazioni. I passeggeri hanno anche la possibilità di lavarsi le mani nei servizi igienici aperti delle stazioni in conformità con il regolamento. I dispenser di disinfettanti sono stati installati presso le postazioni del personale. Gli operatori del trasporto pubblico raccomandano vivamente ai clienti di indossare maschere protettive sui mezzi pubblici se la distanza di due metri non può essere mantenuta. I passeggeri acquistano i biglietti online, nelle app o presso i distributori automatici e pagano senza contatto alle casse. Il concetto di protezione del trasporto pubblico si basa sulla responsabilità personale e sulla solidarietà dei viaggiatori. Se si atterranno alle misure sopra descritte, potranno viaggiare in tutta sicurezza sui mezzi di trasporto pubblico svizzeri.

Viaggiare in sicurezza coi TP